..che giornata, gente.

nozze paesane o pranzo di nozze.jpgEbbene sì: i consuoceri si sono conosciuti.

Già farli arrivare tutti è stata un’impresa, tale per cui al matrimonio si regalerà un bel tom tom a tutti. Uno per vettura, alla faccia del fa-da-te degli uomini che insistono a dire che ‘se la cavano da soli’.

Arrivato tutto il parentado, ci si siede al ristorante. Shanty naviga sotto al tavolo e Lina incide con le unghiette i jeans di Dani perché, è risaputo, Sua Signoria sta in braccio, mica sul pavimento.

Arriva il prosecco, ma il cameriere si emoziona et voila, tutti i flutes volano al suolo. Oh che bello! Sposi annaffiati, sposi fortunati; tuttavia ad essere stata annaffiata è solo la povera Lara, che era vestita con una mise fucsia tono su tono davvero invidiabile. La Lara è sempre così trendy, credo che appena raggiunge la maggiore età la assolderò come personal shopper. Aveva anche un meraviglioso smalto alle unghie.

Cominciamo a bere vino; a questo punto il padre della sposa e la madre dello sposo danno vita al convivio. E che vita! Tutto un ‘Io, Io, Io’; e poi le filippiche sulla dura vita dei commercianti; la persecuzione delle tasse; e chi più ne ha, più ne metta.

Il tutto condito da un certo numero di portate; aria gente, verso le 17 credevo di sentirmi male e…ebbene sì…NON CE L’HO FATTA A MANGIARE IL DOLCE!!!

Infine però tutti i Signori Genitori si sono avviati, soddisfatti, verso casa.

Ora io rantolo in soggiorno, Dani medita su che cosa mangiare per cena (sapete, col calo di zuccheri non si scherza). Nel frattempo mi berrò un altri diger selz.

..che giornata, gente.ultima modifica: 2011-03-06T21:51:00+01:00da tina1979
Reposta per primo quest’articolo